L’evento più importante che apre le cerimonie della Perdonanza Celestiniana è il “Fuoco del Morrone” che parte dall'”Eremo di Sant’Onofrio, Sulmona, per giungere il 23 agosto al piazzale di Collemaggio a L’Aquila.

La fiaccola ripercorre l’itinerario che l’eremita Pietro Angelerio, futuro Papa Celestino V, affrontò dalla Badia Morronese, in sella a un asino per giungere a L’Aquila il 27 luglio 1934, attraversando varie località della valle subequana e della conca aquilana.

Gli stessi interessati dal “Cammino del Perdono”