Dove affondano gli arcobaleni

È come quella stella alpina, che è l'ultima espressione del fiore. Si accompagna sulle altezze come limite supremo alla salita. Poi ci sarà il cielo coi suoi colori che si tuffano tra i crepacci ad illuminare le acque nascoste dalle rapide degli arcobaleni. E noi come uomini primitivi, assistiamo al miracolo. È il pennello

Perdonanza 2021 edizione 727°

L'evento più importante che apre le cerimonie della Perdonanza Celestiniana è il "Fuoco del Morrone" che parte dall'"Eremo di Sant'Onofrio, Sulmona, per giungere il 23 agosto al piazzale di Collemaggio a L'Aquila. La fiaccola ripercorre l'itinerario che l'eremita Pietro Angelerio, futuro Papa Celestino V, affrontò dalla Badia Morronese, in sella a un asino per giungere

“Buon Cammino pellegrino!”

Buon Cammino, pellegrino! "a cura di Padre Quiirino Salomone, OFM L'Aquila" Ciò che negli anni ottanta portava alla nascita di un Centro Internazionale di Studi Celestiniano, era il fiuto di un tesoro nascosto nelle pieghe della storia: La Perdonanza. Il Perdono di Assisi e

Sui Passi di Celestino – 28 Luglio 2019

Sesto appuntamento con i “Passi di Celestino”, ciclo di camminate lungo il Cammino del Perdono che ripercorre il tragitto fatto da Papa Celestino V e attraversa le bellezze del nostro territorio. L’iniziativa rientra nell’ambito del cartellone di eventi promosso dal Comune dell’Aquila in occasione del decennale del sisma. Domenica 28 luglio percorreremo la tratta Acciano

Sui Passi di Celestino 30 giugno 2019

Quarto appuntamento con i “Passi di Celestino”, ciclo di camminate lungo il Cammino del Perdono che ripercorre il tragitto fatto da Papa Celestino V e attraversa le bellezze del nostro territorio.L’iniziativa rientra nell’ambito del cartellone di eventi promosso dal Comune dell’Aquila in occasione del decennale del sisma.Domenica 30 giugno percorreremo la tratta Villa Sant’Angelo –

Di |2021-10-19T14:37:26+00:00Giugno 30th, 2019|Categorie: Featured, I Cammini, Il Cammino del Perdono|0 Commenti

Titolo

Pellegrino

Deriva dal latino peregrinus (etimologicamente da “per ager”, attraverso il campo), la parola “pellegrino” indica il viaggio o meglio il vagare di qualcuno che è straniero. Tuttavia la parola ha assunto un significato specifico: il pellegrino è un viaggiatore che è spinto da motivazioni diverse dagli affari, dall’incontro di famiglia, dalla curiosità intellettuale.

Newsletter

Iscriviti per ricevere le ultime news e restare sempre aggiornato. Non temere non ti invieremo spam!



    Torna in cima